Grande Fratello sito ufficiale

PROTAGONISTI - Marco Mazzanti

GF9

Marco Mazzanti

Marco Mazzanti
  • DATA DI NASCITA: 8 giugno 1985
  • LUOGO: Copparo, Ferrara
  • ALTEZZA: 1.85 cm - PESO: 82 kg
  • OCCHI: verdi
  • CAPELLI: castani
  • SEGNO: gemelli

Vero "golden boy": bello (somiglia a Tom Cruise), studente di successo (laureando in scienze motorie), calciatore, con una solida famiglia che lo ama, look pulito e faccia da "bravo ragazzo".

Marco è molto determinato e sicuro di sé (dice di non avere "nessun difetto"); dopo aver vissuto qualche anno lontano da casa per i suoi impegni calcistici, quando è andato a giocare nella sua nuova squadra, è tornato a vivere con la famiglia. Se con la mamma ha un rapporto "perfetto", dal papà ha imparato la dedizione al lavoro. Ha due fratelli, Thomas e Sara, e anche con loro ha un buon rapporto: "Siamo davvero una bella famiglia".

Molto rigoroso e serio nella sua attività di sportivo e di studente, è altrettanto amante del divertimento e delle donne nella sua vita privata.

E' single da questa estate e dice che la sua donna ideale deve essere "Bella oggettivamente, mora con gli occhi chiari e con un bel fisico", anche se, aggiunge, "potrei innamorarmi di chiunque. L'importante è che sia forte, intelligente e che sappia tenermi testa".

Il suo sogno è quello di "guarire al più presto dall'infortunio al ginocchio che mi impedisce di giocare e tornare a calcare i campi d'erba. Mi piace molto l'adrenalina pre-partita, quel serpente che si sente nello stomaco. Ho fame di questa sensazione e penso che anche l'esperienza di Grande Fratello possa darla".

Gli piace stare al centro dell'attenzione, anche se, ammette, "mi ci ritrovo anche senza cercarla". Si ritiene un leader naturale e non sopporta "chi per restare in piedi cerca di far cadere gli altri e chi parla per luoghi comuni o per riassunti di vita altrui".

Per lui la convivenza nella Casa sarebbe: "un ritiro molto più bello: non ci sono solo uomini e non si deve andare a dormire presto la sera". Il suo motto, in riferimento anche al calcio, è: "l'importante non è cadere ma rialzarsi in fretta e più forti di prima".

Partecipa al GF perchè: "La mia stagione, a causa di un infortunio, è finita. Sarebbe bello passare la mia convalescenza nella Casa e poi, da sportivo, mi piacerebbe vincere. Non è vero che "l'importante è partecipare", è una frase da perdenti".


video di Marco Mazzanti

Tutti